Inquadramento territoriale

I Comuni di Casamicciola, Lacco Ameno e Forio, per i quali è stato dichiarato lo stato di emergenza a seguito degli eventi sismici del 21 agosto 2017, e per i quali si svolge l’attività assegnata al Commissario per la Ricostruzione, occupano una superficie totale di circa 21 km2 con una popolazione residente pari a circa 31000 abitanti.

I danni più significativi si sono concentrati nella parte pedemontana a circa 100 m dalla linea di costa, nella zona che va da piazza Maio fino alla località Fango, tra i Comuni di Casamicciola e Lacco Ameno, interessando anche una limitata zona di confine tra quest’ultimo Comune e il Comune di Forio. Comunque danni da lievi a gravi si sono manifestati, se pure puntualmente, su tutto il resto dei territori comunali, interessando abitazioni private, viabilità, scuole e altri edifici pubblici; in diversi casi il sisma ha anche accentuato una pregressa compromissione delle condizioni di rischio idrogeologico.

Sin dalle prime fasi di attività della Struttura Commissariale, a mente delle competenze assegnate dal D.L. 109/2018, è apparso necessario dotarsi di un Sistema Informativo Territoriale per la mappatura del danno e dei rischi e per la gestione georeferenziata dei dati e delle informazioni dei piani per la ricostruzione. A tal fine, mutuando i precedenti rapporti con il Dipartimento della protezione civile, è stata avviata una collaborazione con la Regione Piemonte, per il tramite del Presidente, che ha consentito di realizzare in house, utilizzando software liberi e gratuiti, il sistema Erikus-ric, da cui sono estratte la maggior parte delle informazioni che si riportano a titolo di sintesi nella tabella allegata.